Cerca

Rifiuti: de Magistris, bene sentenza Tar con collaborazione Regione e Provincia si supera crisi

Cronaca

Napoli, 22 giu. - (Adnkronos) - "Stiamo cercando di ottenere il massimo del risultato per mezzo della collaborazione politica-istituzionale con la Regione e la Provincia, evitando rotture nel solo interesse dei cittadini". Lo dichiara il sindaco di Napoli Luigi de Magistris, che sottolinea: "Nei giorni scorsi avevamo raggiunto, da questo punto di vista, risultati importanti che avrebbero consentito di pulire Napoli in cinque giorni. Ma il sito individuato per la trasferenza dei rifiuti, quello di Caivano, e' stato chiuso per un'ordinanza del primo cittadino, rendendo impossibile la realizzazione del nostro piano. Accogliamo quindi con favore la decisione del Tar della Campania che ha concesso la sospensiva del provvedimento emesso dal sindaco di Caivano".

"In questa situazione drammatica, nonostante le difficolta' che stiamo incontrando - prosegue il sindaco di Napoli - credo che attraverso la solidarieta' all'interno della Regione si possa far fronte all'emergenza vissuta. Togliere la spazzatura dalle strade e' indispensabile anche in vista del futuro, perche' significa partire subito con la raccolta differenziata e il compostaggio, cioe' con un ciclo dei rifiuti ecocompatibile. Sono fiducioso che le altre istituzioni collaboreranno, ma se cosi' non fosse, sindaco e vicesindaco proporranno un piano alternativo perche' a quel punto, una volta abbandonati da tutti, e' nostro dovere trovare una soluzione in totale autonomia", conclude de Magistris.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog