Cerca

Torino: Aung San Suu Kyi a Fassino, sono felice sia il mio sindaco

Cronaca

Torino, 22 giu. - (Adnkronos) - ''Sono felice che lei sia il mio sindaco e spero di venire presto a Torino e in Italia''. Cosi' Aung San Suu Kyi ha accolto nella sua casa a Yangoon Piero Fassino che ha consegnato alla leader birmana l'attestato di cittadinanza onoraria di Torino, deliberata dal Consiglio comunale nel 2009 durante la sua lunga detenzione agli arresti domiciliari.

Fassino rientrera' in serata dal paese asiatico dove ha guidato una delegazione dell'UE nella sua qualita' di inviato speciale dell'Unione Europea per Birmania/Myanmar, mandato conferitogli nel 2007 e che terminera' nel prossimo mese di agosto.

Nel corso della missione, il sindaco di Torino, e' stato ricevuto dal Vice Presidente della Repubblica, dal Ministro degli Esteri, dal Segretario Generale del Partito di Governo Usdp e ha avuto colloqui con i leader della LND, dei partiti di opposizione presenti in parlamento (Ndf e Partito Democratico), dei partiti etnici e con esponenti del mondo economico e accademico.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog