Cerca

Lavoro: Cortese (Uil Piemonte), servono politiche attive e buona formazione

Economia

Torino, 22 giu. - (Adnkronos) - ''C'e' bisogno di un piano complessivo per lo sviluppo e il lavoro, che permetta di andare oltre la crisi affrontando le debolezze strutturali del Piemonte, oggi aggravate''. Cosi' il segretario generale della Uil del Piemonte , Gianni Cortese, al termine degli Stati generali sull'occupazione promossi dalla Regione.

''Le risorse finanziarie disponibili vanno investite nei settori in grado di produrre ricchezza reale - ha sottolineato ancora Cortese - occorrono politiche attive da affiancare all'utilizzo degli ammortizzatori sociali, un sistema efficiente di 'servizi per l'impiego', buona formazione nei confronti dei giovani e meno giovani, mirata alla preparazione di figure professionali realmente carenti nel mercato del lavoro, per permettere velocemente sbocchi occupazionali''

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog