Cerca

Uranio: Coldiretti Sardegna, domani pecore in Tribunale a Lanusei

Cronaca

Cagliari, 22 giu. - (Adnkronos) - ''Coldiretti Sardegna e' assolutamente cosciente e rispettosa del lavoro della magistratura sui problemi legati al poligono di Perdasdefogu-Salto di Quirra''. Lo afferma il presidente di Coldiretti Sardegna marco Scalas, in riferimento al sequestro del poligono di Quirra, disposto dalla magistratura di Lanusei nell'ambito dell'inchiesta sul presunto inquinamento da uranio impoverito nel poligono Interforze di Perdasdefogu (Og).

''Allo stesso tempo - sostiene Coldiretti -, pero', non e' difficile comprendere l'accelerazione impressa con gli ultimi atti giudiziari, sino alla notifica del provvedimento di sgombero immediato degli allevatori e del loro bestiame, senza tener conto del fatto che, ora, e' assolutamente impossibile spostare 10.000 capi su terreni e pascoli alternativi''. Domani alle 10.30, davanti al Tribunale di Lanusei, ci sara' una manifestazione di protesta degli allevatori, con il sostegno delle istituzioni e delle comunita' locali.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog