Cerca

Rifiuti: de Magistris, Berlusconi ha abbandonato Napoli a se stessa (2)

Politica

(Adnkronos) - Il Comune, prosegue de Magistris, "ha la responsabilita' della raccolta dei rifiuti e, per quanto ci riguarda, siamo pronti e siamo attivi. Abbiamo anche trovato risorse economiche importanti in questo senso. Non puo' sfuggire a nessuno, pero', che abbiamo ricevuto pesanti sabotaggi nell'attuazione del nostro piano, tanto che questi stessi sabotaggi sono stati segnalati nelle sedi istituzionali preposte. Non c'e' comunque da stupirsi: i sabotaggi sono il segnale che stiamo toccando 'equilibri' consolidati, anche frutto dell'azione di forze oscure che si stanno mettendo di traverso".

"Devo pero' chiarire due aspetti centrali: non per discolparmi, visto che la nostra amministrazione sta compiendo uno sforzo mastodontico per provvedere alla crisi in atto, ma per amore di verita'. Primo aspetto: l'indicazione del luogo in cui smaltire i rifiuti dipende da altri enti e non certo dal Comune. Secondo aspetto: il Governo si e' girato dall'altra parte a causa dei veti della Lega Nord, non varando il decreto che, invece, sarebbe suo dovere varare. Per ragioni prima morali e poi politiche", conclude il sindaco di Napoli.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog