Cerca

Lavoro: Tomasso (Cgil Piemonte), serve indirizzo economico certo per politiche giovani

Economia

Torino, 22 giu. - (Adnkronos) - ''Un'iniziativa estemporanea che ha bisogno di ulteriori momenti di approfondimento sui fenomeni economici ancora in corso''. Cosi' il segretario generale della Cigl del Piemonte, Alberto Tomasso, commenta la riunione degli stati generali sull'occupazione convocati dalla Giuntaregionalepiemontese.

''La crisi continua ancora a mordere, la cassa integrazione coinvolge ancora migliaia di lavoratori e c'e' la mancanza di prospettive per chi interrompe gli studi - prosegue - dunque, entro questo quadro di economia stagnante il futuro rimane l'industria manifatturiera, ed e' quindi doveroso interrogarsi se la Regione ha la forza e l'autorevolezza necessarie per interloquire e rapportarsi con i grandi gruppi industriali, per una pratica finalizzata alle politiche dei distretti industriali e di filiera''.

''Anche per questo le politiche per i giovani e i successivi investimenti, per non rappresentare interventi di puro assistenzialismo - conclude Tomasso - devono essere inquadrate in un indirizzo economico certo, cosi come e' necessario prevedere un piano per la stabilizzazione delle migliaia di precari presenti nella pubblica amministrazione, nella scuola e nella sanita'''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog