Cerca

Sicilia: Ars 'salva' deputato incandidabile, Pd 'brutta pagina'

Politica

Palermo, 22 giu. - (Adnkronos) - Con un voto a scrutinio segreto l'Assemblea regionale siciliana ha approvato la permanenza in carica del deputato Santino Catalano, gia' dichiarato incandidabile dalla commissione verifica dei poteri. Catalano, deputato del Mpa poi transitato nel Pid, era subentrato a Fortunato Romano, ma subito dopo era venuta fuori una sentenza in base alla quale il politico non sarebbe potuto essere candidato: Catalano, infatti, aveva patteggiato una condanna a un anno ed 11 mesi per abusivismo edilizio e, in concorso, per abuso d'ufficio.

Nei giorni scorsi la prima sezione civile del Tribunale di Palermo ne aveva dichiarato l'ineleggibilita', sancendo la decadenza dalla carica e proclamando eletto in sue vece Marcello Bartolotta. La sentenza dei giudici di fatto confermava quanto aveva deciso la commissione verifica poteri dell'Ars, che aveva gia' dichiarato 'incandidabile' il deputato. Oggi l'Aula con 38 voti contro 35 favorevoli ha ribaltato la decisione della commissione verifica poteri dell'Ars. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog