Cerca

Borsa: europee in rosso in attesa Fed, frena Fonsai, deboli i bancari

Finanza

Milano, 22 giu. - (Adnkronos) - Mercati finanziari europei in lieve flessione con l'indice principale di Piazza Affari che si mantiene sopra i 20mila punti. Dopo lo sprint di ieri i mercati del Vecchio Continente frenano in attesa del discorso del presidente Ben Bernanke sulla politica monetaria. La nuova prova del nove che i mercati dovranno superare ora riguarda la decisione sui tassi sui fed funds da parte della Federal Reserve.

Occhi puntati anche sulla Grecia dopo che il Parlamento ellenico ha confermato la fiducia al premier Papandreou. La partita piu' importante si giochera' all'inizio della settimana prossima quando il Governo dovra' approvare il nuovo piano di austerity. Negativa la piazza di Atene con l'indice principale a quota 569,58 punti (-1,13%), mentre a Parigi il Cac 40 lascia sul terreno lo 0,15% a 3.871 punti. A Londra il Ftse e' sostanzialmente invariato (-0,04% a 5.772 punti), in rosso invece Francoforte (-0,10%) e Amsterdam (-0,59%).

Flessione anche per le piazze di Madrid (-0,06%) e Lisbona (-0,72%), mentre a Milano l'indice principale archivia la seduta a 20.014 punti (-0,44%). Sul principale listino milanese in spolvero Lottomatica ed Enel, tonfo invece per Fonsai che perde oltre quattro punti percentuali. Debole il comparto bancario, non si fermano i rumors su Bpm in attesa dell'assembla di sabato. Sotto i riflettori, dopo l'inchiesta della Procura milanese, anche Enel e Saipem. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog