Cerca

Sanita': Cgil Puglia, misure Regione su ticket inaccettabili (2)

Economia

(Adnkronos) - Ieri la giunta ha parzialmente modificato la delibera sul piano di rientro della spesa sanitaria che imponeva i ticket anche alle categorie E03 (titolari di pensioni sociali e loro familiari a carico) e E04 (titolari di pensioni al minimo di eta' superiore a sessant'anni e loro familiari a carico, appartenenti ad un nucleo familiare con un reddito complessivo inferiore a 8.263 euro incrementato fino a 11.362 euro in presenza del coniuge e di ulteriori 516 euro per ogni figlio a carico).

Dal primo luglio queste categorie non dovranno pagare il ticket di un euro, in quanto studi analitici, tramite il sistema Tessera Sanitaria, hanno stabilito che il gettito di 35 milioni di euro necessario al rispetto del piano di rientro non sarebbe intaccato dalle prescrizioni richieste dai pazienti con quei limiti di reddito. I medici dovranno quindi indicare sulle ricette i codici E03 e E04 per far usufruire della nuova esenzione. Sono state pero' anche rimodulate, nell'ambito del piano di rientro, anche le fasce di esenzione dalla spesa farmaceutica per reddito. Dal primo luglio il limite di reddito al di sotto del quale e' prevista l'esenzione totale (codice E94) passa a 18mila euro, incrementato di 1000 euro per ciascun figlio a carico, quella parziale (E96) fino a 23mila (+1000 per ogni figlio), parziale (E95) per i cittadini ultrasessatacinquenni con reddito complessivo non superiore a 36.151,98 euro.

Per Forte ''ora la misura e' colma. Se non si dara' un segnale chiaro rispetto alla distribuzione degli oneri fra tutte le fasce di reddito, a partire da quelli piu' alti, nonche' recuperando risorse attraverso il taglio agli sprechi e ai costi della politica, la Cgil chiamera' i lavoratori e i pensionati pugliesi alla mobilitazione. Il Consiglio Regionale, chiamato a discutere della manovra nei prossimi giorni - conclude Forte - ha la possibilita' di recuperare. Staremo a vedere e verificheremo le sensibilita' che emergeranno''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog