Cerca

Colosseo: Alemanno, progetto restauro orgoglio Italia nel mondo

Cultura

Roma, 22 giu. - (Adnkronos) - "Oggi e' la fine di un incubo, di un'ossessione. L'incubo era vedere il monumento piu' famoso del mondo in una condizione di immagine e tenuta non adeguata alla sua importanza". Cosi' il sindaco di Roma Gianni Alemanno ha esordito alla presentazione del nuovo piano di restauro del Colosseo firmato Tod's, illustrato questa sera all'interno dello stesso Anfiteatro Flavio dal presidente del gruppo Diego Della Valle alla presenza del ministro dei Beni e delle Attivita' culturali Giancarlo Galan, del soprintendente speciale per i beni archeologici di Roma Anna Maria Moretti e del commissario per le aree archeologiche di Roma e Ostia antica Roberto Cecchi.

"Di questo restauro se ne parlera' in tutto il mondo - ha aggiunto il sindaco - Questo e' un momento di orgoglio italiano, di un'Italia che vuole fare le cose, che rispetta le proprie radici e il proprio patrimonio e che si distingue anche per rapidita' di intervento. Questo e' il messaggio piu' forte che l'Italia puo' lanciare nel mondo".

L'accordo, firmato lo scorso gennaio, prevede lo stanziamento di 25 mln euro da parte di Tod's, che si limitera' a finanziare mentre il Mibac gestira' l'intervento di restauro. I lavori si svolgeranno in 4 fasi, iniziando dal prospetto, passando agli interni, agli impianti e infine alla realizzazione di un Centro Servizi che verra' spostato all'esterno e che conterra' ad esempio, la libreria e il coffe shop ed altri servizi che al momento si trovano all'interno dell'anfiteatro.(segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog