Cerca

Fiat: slitta firma accordo per infrastrutturazione Termini Imerese

Economia

Palermo, 22 giu. - (Adnkronos) - Rinviata la firma dell'accordo di programma per l'infrastrutturazione dell'area industriale di Termini Imerese (Palermo) in vista dell'addio della Fiat. L'intesa, come spiega Confindustria Palermo, doveva essere siglata venedi' alle 16 presso il municipio della cittadina palermitana. A sottoscriverla la Regione siciliana, il Comune di Termini Imerese, la Provincia di Palermo, il Consorzio Asi di Palermo, l'Anas, l'Autorita' portuale di Palermo, Rete ferroviaria italiana, Societa' degli interporti siciliani, Consorzio Imera Sviluppo 2010, Sosvima spa.

Oggi l'assessore alle Attivita' produttive della Sicilia, Marco Venturi, presentando la bozza di accordo ai sindacati ha spiegato che ci sono dei "progetti immediatamente cantierabili per migliorare la viabilita', la funzionalita' e l'accessibilita' da e per l'area industriale di Termini Imerese". La Regione siciliana ha stanziato per la dotazione infrastrutturale di termini Imerese, prevista nell'accordo per il rilancio del polo industriale dopo l'addio del Lingotto, risorse per 150 milioni di euro''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog