Cerca

Basket: Casey coach Toronto, Bargnani puo' essere 'mago' anche in difesa

Sport

Toronto, 22 giu. - (Adnkronos) - Andrea Bargnani puo' fare la differenza in attacco e in difesa. Dwane Casey, nuovo coach dei Toronto Raptors, conta sul 'mago' azzurro su entrambi i lati del campo. Casey, che ha firmato un contratto fino al 2014, e' approdato nella franchigia canadese dopo l'esperienza da assistente ai Dallas Mavericks chiusa con il trionfo nelle finali 2011 e con la conquista del titolo. Inevitabile pensare a Dirk Nowitzki, che ha trascinato la formazione texana nella serie decisiva contro i Miami Heat. Bargnani e il fuoriclasse tedesco, dice Casey, ''sono entrambi alti oltre 2,10. Voglio essere sicuro che sfrutteremo l'altezza di Andrea nei nostri schemi difensivi: vogliamo usarlo nel modo migliore in ogni situazione, vogliamo sfruttarlo se arriva dal lato debole o se raddoppia sulla linea di fondo. In tutto questo Dirk e' stato grande. E' stato uno dei migliori nei raddoppi perche' ha sfruttato le sue qualita' fisiche''. Nella stagione 2010-2011, Bargnani e' stato il miglior marcatore della squadra con 21,4 punti di media. I Raptors hanno chiuso la gestione di coach Jay Triano con la 30esima e ultima posizione per quanto riguarda il rendimento difensivo. ''Io -dice Casey soffermandosi su Bargnani- rifiuto di far parte del coro secondo cui Andrea non sa difendere''. ''E rifiuto di far parte del coro secondo cui Jose' Calderon -aggiunge riferendosi al play spagnolo- non e' in grado di tenere l'uomo davanti a lui. So che questa squadra puo' far meglio della 30esima posizione come difesa''.

(segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog