Cerca

Afghanistan: Obama, iniziamo ritiro in posizione di forza

Esteri

Washington, 23 giu. - (Adnkronos) - "Iniziamo questo ritiro in una posizione di forza". Lo ha detto il presidente Usa Barack Obama, in un passaggio del suo discorso in tv, annunciando il rientro a casa di 33 mila soldati entro settembre del 2012 e sottolineando che Al Qaeda non e' mai stata cosi' sotto pressione dall'11 settembre 2001.

"Insieme con i pakistani-ha proseguito Obama- abbiamo eliminato oltre la meta' della leadership di Al Qaeda" e "grazie alla nostra intelligence e alle forze speciali abbiamo ucciso Osama bin Laden, l'unico leader riconosciuto". Una "vittoria", ha rivendicato il presidente Usa, "per tutti coloro che hanno servito dall'11 settembre".

"Al Qaeda resta pericolosa -ha quindi affermato il presidente Usa- e dobbiamo restare vigili contro gli attacchi. Ma abbiamo messo Al Qaeda su un percorso di sconfitta e non cederemo fino al termine del lavoro".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog