Cerca

Afghanistan: Cameron, non cambiano piani per truppe britanniche

Esteri

Londra, 23 giu. (Adnkronos/Dpa) - I piani della Gran Bretagna in Afghanistan restano invariati e la missione di combattimento dei circa 9mila soldati ora dispiegati si concludera' entro il 2015. Lo ha detto il primo ministro David Cameron, salutando l'annuncio del presidente americano Barack Obama sul rientro di 33mila soldati Usa entro settembre 2012.

"Manterremo sotto costante revisione i livelli delle forze britanniche in Afghanistan-ha detto Cameron- Ho gia' detto che entro il 2015 non ci saranno truppe da combattimento britanniche in Afghanistan e, qualora le condizioni sul terreno lo permetteranno, e' giusto riportare prima a casa i militari", ha aggiunto il primo ministro in una nota.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog