Cerca

Arte: 'La luce e il mistero', la Madonna di Senigallia nella sua Citta' (2)

Cultura

(Adnkronos) - Fioccano le interpretazioni e le ipotesi. C'e' chi ritiene che l'opera sia stata commissionata da Giovanna Feltria e Giovanni Della Rovere in occasione del loro matrimonio celebrato nel 1478. Per altri e' stato invece un dono del padre Federico da Montefeltro alla figlia Giovanna, ma non un regalo di nozze quanto piuttosto un lascito in punto di morte. Per altri invece il dipinto fu voluto da Federico per rievocare la figura dell'amatissima moglie Battista Sforza dopo la sua scomparsa.

Secondo questa tesi, autorevolmente sostenuta da Maria Grazia Ciardi Dupre' dal Poggetto, il luogo dove Piero della Francesca ha collocato la Madonna di Senigallia e' il Palazzo di Gubbio, dimora prediletta di Battista Sforza, come dimostrato dalle travature lignee della stanza retrostante.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog