Cerca

Rifugiati: si celebra domani a Cagliari la 'Giornata mondiale' al centro 'La vetreria'

Cronaca

Cagliari, 23 giu. - (Adnkronos) - Verra' celebrata anche a Cagliari, domani, venerdi' 24 giugno, al Centro comunale d'arte e cultura ''La Vetreria'' di Pirri, la Giornata Mondiale del Rifugiato. I lavori, alle 19, verranno aperti da Ettore Cannavera, della Comunita' ''La Collina'' e da Stella Deiana, responsabile progetto ''Sprar Emilio Lussu''. A seguire l'intervento dell'assessore alle Politiche sociali, Famiglia e Immigrazione della Provincia di Cagliari, Angela Quaquero e del giornalista Giacomo Mameli, che presenteranno la pubblicazione dell'esperienza del Progetto Sprar (Sistema nazionale di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati ) E. Lussu, dal titolo ''Cinque anni a fianco dei rifugiati''. La serata si concludera' alle 20.30 con lo spettacolo dei Cada Die Teatro ''Marea - La vita in ogni respiro'', di e con, Giancarlo Biffi e Pierpaolo Piludu.

''La Giornata del Rifugiato - ha detto l'assessore provinciale Angela Quaquero nel presentare l'iniziativa - cade quest'anno in un momento particolare: da un lato sono passati 60 anni della Convenzione di Ginevra, primo accordo internazionale in materia di rifugiati, dall'altro migliaia di richiedenti asilo continuano ad arrivare nel nostro Paese. E' evidente che i numeri, consistenti, sono destinati a crescere e che ci costringono ad avviare una riflessione seria sul diritto d'asilo in Italia e in Europa''.

''La Provincia di Cagliari, le associazioni, il volontariato, le cooperative sociali - ha concluso l'assessore - da tempo sono in prima linea nell'accoglienza dei richiedenti asilo, con anni di impegno e di lavoro nei progetti Sprar: un modo nuovo di leggere la storia, in cui Nord e Sud del mondo devono svelarsi reciprocamente in un progetto da costruire''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog