Cerca

'Ndrangheta: Reggio Calabria, avvocati indagati fecero uscire dal carcere lettere Lo Giudice

Cronaca

Reggio Calabria, 23 giu. (Adnkronos) - Avrebbero portato fuori dal carcere alcune lettere di Luciano Lo Giudice, fratello del boss pentito Antonino Lo Giudice e ''anima'' economica della cosca di riferimento. Per questo motivo, e per altri episodi contenuti nell'ordinanza emessa dal gip di Reggio Calabria, i due avvocati di Reggio Calabria Lorenzo Gatto e Giovanni Pellicano' sono indagati per il reato di favoreggiamento. Per entrambi il gip ha disposto l'interdizione temporanea dell'attivita' forense. Le lettere sarebbero state scritte da Luciano Lo Giudice per i familiari e altri soggetti vicini alla cosca. Le perquisizioni della squadra mobile sono ancora in corso, alla ricerca di elementi utili ai fini dell'indagine coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia di Reggio Calabria.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog