Cerca

Milano: ricatta broker per video hard e gli estorce 300 mila euro, arrestato

Cronaca

Milano, 23 giu. (Adnkronos) - Ha estorto 300 mila euro a un broker che lavora nel campo assicurativo, minacciandolo, se non lo avesse pagato, di divulgare un video 'a luci rosse' che ritraeva lo stesso broker in compagnia di un altro uomo. Ma l'autore della 'trappola', messa in atto con la complicita' dell'uomo, non ancora identificato, che aveva avuto una relazione sessuale con il mediatore, e' stato arrestato su richiesta del pm di Milano Silvia Perrucci.

Per cinque anni il broker ha pagato il 'prezzo' dell'estorsione, ma nel maggio scorso ha deciso di denunciare tutto. L'arrestato, Luca Cogoni, 38 anni, aveva contattato il broker pochi mesi dopo l' inizio dalla sua relazione con un ragazzo ventenne incontrato in piazzale Lodi, a Milano. Cogoni gli aveva detto di aver bisogno di soldi e lo aveva minacciato di divulgare il video hard che ritraeva i due amanti.

Cogoni, con precedenti penali sempre per estorsione, e' finito in carcere quando il broker si e' presentato da lui per consegnare l'ultima tranche da 12 mila euro. I carabinieri della prima sezione del Nucleo investigativo di Milano, ai quali si era rivolto la vittima, hanno infatti filmato il passaggio di denaro e poi l'hanno arrestato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog