Cerca

Rifiuti: Codacons presenta denuncia a procura Napoli su rischio epidemie (2)

Cronaca

(Adnkronos/Adnkronos Salute) - Per il Codacons i napoletani - per i disagi che stanno vivendo - hanno diritto a un risarcimento. "L'obiettiva invivibilita' delle strade napoletane e i gravi rischi per la salute che stanno correndo i residenti, oltre che i danni materiali determinati dalla chiusura di molti esercizi per ovvi motivi igienici e il forte calo delle presenze di turisti, consentono - spiega l'Associazione - ai cittadini che vivono a Napoli di chiedere un risarcimento danni pari a 2 mila euro".

"Tutti i residenti possono aderire entro il 30 luglio all'azione collettiva del Codacons, e chiedere al Comune di Napoli e alla concessionaria Asia il risarcimento per i danni e i disagi subiti legati alla intollerabile situazione della spazzatura, che si protrae irrisolta da oltre 15 anni". Per partecipare all'azione e' sufficiente seguire la procedura indicata sul sito www.codacons.it.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog