Cerca

Infrastrutture: Moretti (Fs), Mezzogiorno e Puglia hanno peso notevole in piano industriale

Economia

Bari, 23 giu. (Adnkronos) - Nel piano industriale 2011-2015 presentato ieri da Ferrovie dello Stato, il Mezzogiorno ''ha un peso notevole perche' stiamo spendendo miliardi di euro, in Sicilia, come in Calabria come in Puglia dove in particolare c'e l'opera piu' importante di Alta Capacita' del Mezzogiorno e cioe' il collegamento diretto Napoli-Bari'' ma che riguarda ''anche Lecce e quindi tutta la regione''. Lo ha detto l'amministratore delegato di Ferrovie dello Stato italiane, Mauro Moretti, rispondendo a una domanda dei giornalisti a margine del convegno in corso a Bari sul tema 'Med-express: ricerca, innovazione, analisi e prospettive socio-economiche per l'infrastrutturazione ferroviaria dei paesi Med'.

''Stiamo gia' lavorando - ha precisato - perche' ci sono gia' cantieri aperti proprio nella parte pugliese tra Orsara e Bovino che verranno conclusi tra breve. Abbiamo gia' portato avanti le progettazioni a livello definitivo nella parte campana, in particolare tra Cancello, alle porte di Napoli, fino ai piedi dell'Appennino. E in questo caso abbiamo anche dei finanziamenti importanti, un miliardo e mezzo, per poter passare dalla fase delle progettazioni ai cantieri e stiamo lavorando con le autorita' locali, pugliesi e campane, in merito al tratto appenninico del grande valico dell'Alta Capacita' dove c'e' gia' un'avanzata progettazione preliminare che deve essere conclusa con le autorizzazioni e poter proseguire poi nelle fasi successive fino alla realizzazione''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog