Cerca

Energia: nuova linea elettrica tra Sicilia e Calabria, investimento da 700 mln

Economia

Palermo, 23 giu. - (Adnkronos) - Ottocento milioni di euro l'anno in meno sulla bolletta, 170 km di vecchi elettrodotti eliminati, 700 megawatt di energia pulita in piu', 38 km sotto lo Stretto di Messina (su 105 km), record mondiale di lunghezza per cavi a corrente alternata, oltre 700 milioni di euro gli investimenti per Terna. Questi i numeri della nuova linea elettrica tra Sicilia e Calabria, il ''Ponte dell'Energia'' che si sta costruendo tra le stazioni elettriche di Sorgente (Messina) e Rizziconi (Reggio Calabria).

Dopo l'inaugurazione del Sa.pe.i. - il ''ponte elettrico'' che collega la Sardegna e la penisola - avvenuta lo scorso 17 marzo, oggi e' stata presentata un'altra opera da record e una delle piu' importanti per la trasmissione dell'energia elettrica in Italia e dell'intera area mediterranea. Il progetto e i lavori in corso sono stati illustrati a Messina dal presidente Luigi Roth e dall'amministratore delegato Flavio Cattaneo. All'incontro e' intervenuto il ministro dell'Ambiente, Stefania Prestigiacomo. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog