Cerca

Mostre: Firenze, domani a Villa Bardini i dipinti dei Macchiaioli (2)

Cultura

(Adnkronos) - Uno dei quadri esposti, un bozzetto di Lorenzo Gelati raffigurante ''L'Arno presso Firenze'' (1869) viene presentato, per la prima volta, assieme alla versione definitiva appartenente alla collezione dell'Ente Cassa di Risparmio di Firenze.

Tutti i dipinti provengono da un'unica e assai preziosa collezione di un appassionato manager lombardo, innamorato della Toscana e che desidera mantenere l'anonimato, che, in un quarto di secolo di 'incursioni' in gallerie d'arte di tutta Italia, ha raccolto un centinaio di opere di questa straordinaria stagione artistica e che, in parte, come queste di Villa Bardini, sono state presentate alcuni mesi fa alla Pinacoteca Crociani di Montepulciano, con grande apprezzamento di pubblico e di critica.

Questo collezionista si inserisce idealmente nella pattuglia di 'innamorati della macchia' che, a partire dagli anni Ottanta dell'Ottocento, annovera tra i capostipiti, come osserva Roberto Longi nella scheda allegata, il pittore Cristiano Banti, lo scultore Rinaldo Carnielo e il critico Diego Martelli, il maggiore esegeta del movimento macchiaiolo. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog