Cerca

Roma: telefonate continue, pedinamenti e aggressioni alla ex, arrestato

Cronaca

Roma, 23 giu. - (Adnkronos) - I carabinieri della stazione di Roma San Basilio, a conclusione di una breve attivita' d'indagine, hanno arrestato un cittadino italiano di 31 anni, per maltrattamenti in famiglia e atti persecutori nei confronti della sue ex ragazza. L'uomo gia' conosciuto alle forze dell'ordine per produzione, traffico, detenzione e associazione finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti, non accettava l'interruzione da parte dell'ex fidanzata della loro relazione sentimentale.

Per svariati mesi l'ha perseguitata con innumerevoli telefonate intimidatorie, pedinamenti e aggressioni fino a quando la donna esasperata, si e' rivolta ai carabinieri. I militari hanno accertato i maltrattamenti e gli atti persecutori posti in essere dal 31enne. La procura di Roma concordando con gli esiti delle indagini condotte dai Carabinieri, ha emesso il provvedimento che ha permesso ai militari di arrestare l'uomo e di condurlo in carcere.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog