Cerca

Rifiuti: Giugliano come Napoli invasa dai cumuli, 2.000 tonnellate a terra

Cronaca

Napoli, 23 giu. - (Adnkronos) - Giugliano come Napoli o quasi. Duemila tonnellate a terra nel popoloso Comune a nord di Napoli mentre nel capoluogo sono 2.400. A Giugliano vivono 130mila abitanti, da giorni esasperati per l'invasione dei rifiuti. Il sindaco della citta' Giovanni Pianese ha emesso un'ordinanza urgente dove ordina alla SapNa quale gestore dell'impianto Stir di Giugliano di accogliere il conferimento allo stabilimento de equo dei rifiuti solidi urbani raccolti sul territorio comunale nella misura di 200 tonnellate pro die per lo smaltimento della produzione giornaliera, altrettante 200 pro die per lo smaltimento di quanto giacente fino alla normalizzazione del servizio di igiene urbana.

Il sindaco Pianese ha anche ordinato che tali conferimenti avvengano con priorita' assoluta nell'arco delle 24 ore. L'ordinanza e' stata resa necessaria in quanto il regolare ciclo dei rifiuti solidi urbani sul territorio della Provincia di Napoli e' stato seriamente compromesso dal discontinuo funzionamento del termovalorizzatore di Acerra, dalla mancata evacuazione dei rifiuti tritovagliati accumulati all'interno dei 3 impianti stir, in particolare di quello di Giugliano delle ulteriori recenti difficolta' della Regione Campania ad organizzare il conferimento dei rifiuti presso impianti extra regionali.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog