Cerca

Infrastrutture: De Poli (Udc) a Matteoli, basta prese in giro su Tav Milano -Venezia

Economia

Padova, 23 giu. (Adnkronos) - ''Siamo stanchi di essere presi in giro. Non vogliamo lanciare accuse ma mi sembra chiaro che serve un chiarimento da parte del Ministro. Zaia se ne resta zitto zitto all'angolo e, come al solito, rimane impotente. Non si puo' un giorno dire che la Tav Milano-Venezia si fara' e il giorno dopo sostenere che il progetto e' costosissimo e non ci sono certezze''. Lo afferma Antonio De Poli, deputato Udc e segretario regionale del partito in Veneto, commentando le affermazioni del ministro sulla Tav nel Nord Est.

''Chiediamo al ministro di chiarire alla Camera le reali intenzioni del Governo sulle infrastrutture in Veneto, a maggior ragione dopo che si e' detto, nemmeno una settimana fa, che le priorita' da realizzare sono le tratte Brescia-Padova e Verona-Padova. La Tav nel Nord-Est e' una conquista importante per tutto il Paese. Un passo indietro dell'Esecutivo sarebbe scandaloso considerando anche il rischio di vedere sprecati i finanziamenti che arrivano dall'Unione Europea'', conclude De Poli.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog