Cerca

Immigrati: aggredita e picchiata direttrice Telepadania a Brescia

Cronaca

Milano, 23 giu. - (Adnkronos) - Aurora Lussana, direttrice di Telepadania, e' stata aggredita e picchiata ieri notte a Brescia da un'italiana che, probabilmente, si trovava in piazza della Loggia per appoggiare gli immigrati che protestano per ottenere il permesso di soggiorno. A riferirlo e' la stessa Lussana, che racconta che cosa e' successo. "Ero andata a Brescia con la mia collega Camilla Vanaria, che e' bresciana - dice - siamo andate a cena in centro con una nostra cara amica, Eva Lorenzoni".

"Per me - specifica la Lussana - non era una serata di lavoro. Mentre eravamo a cena nel centro storico, ci e' arrivato un sms che annunciava una protesta clamorosa. Siamo andate a vedere". Arrivate in piazza della Loggia, prosegue, "c'era molta gente e ci siamo messe a guardare che cosa succedeva. Con gli immigrati - sottolinea - non abbiamo avuto alcun problema, la situazione era tranquillissima. Mentre ero al telefono col mio moroso, arriva una ragazza con un gonnellone, che mi chiede per chi lavoro e che cosa ci faccio qui".

"Allungo la mano - continua la direttrice - e dico che sono di Telepadania. Lei non mi stringe la mano e dice che Telepadania non puo' stare in quella piazza, che e' una provocazione. Mi invita ad andarmene e si allontana insultandomi. Gli insulti ci stanno, sono abituata". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog