Cerca

Bari: viola sigilli per costruire casa abusiva, arrestato

Cronaca

Bari, 23 giu. - (Adnkronos) - In compagnia di altri 4 operai e' stato sorpreso mentre era intento a proseguire lavori edili di un immobile gia' sottoposto a sequestro poiche' abusivo: per questo un carpentiere di 59 anni e' stato arrestato a Gravina in Puglia (Bari) dai carabinieri della locale Stazione con l'accusa di ''violazione di sigilli e continuazione nella realizzazione di immobile del tutto abusivo''. Per gli altri operai, denunciati, l'accusa e' ''concorso in violazione di sigilli''.

I fatti risalgono allo scorso 4 giugno. Nel corso di un controllo in un terreno in localita' ''Scarpara'', i militari hanno notato un manufatto in corso di realizzazione ed alcuni operai al lavoro. Gli accertamenti hanno permesso di stabilire che la struttura era priva di concessioni edilizie ed e' stata sottoposta a sequestro e affidata in custodia giudiziale al 59enne. Nel corso di un controllo presso il cantiere, i carabinieri hanno nuovamente riscontrato la presenza del carpentiere e degli altri operai mentre continuavano a lavorare. Tratto in arresto, l'uomo e' stato associato presso la casa circondariale di Bari.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog