Cerca

Ambiente: Provincia Roma custode giudiziario depuratore sequestrato

Cronaca

Roma, 23 giu. - (Adnkronos) - ''In merito alla notizia del sequestro del depuratore di Roma Nord, la Provincia di Roma precisa che e' stata nominata custode giudiziario del bene sequestrato e dovra' garantire che sia interdetto qualsiasi conferimento presso l'impianto di liquami provenienti dall'esterno e che il processo di depurazione avvenga in modo completo e conforme ai limiti dettati del decreto legislativo 152/06". E' quanto si legge in una nota della Provincia di Roma.

"Inoltre si precisa che la societa' del Gruppo Acea, cui si fa riferimento nelle agenzie, ha presentato alla Provincia di Roma richiesta conforme alla normativa di settore che prevede la possibilita' di utilizzo agronomico dei fanghi di depurazione - prosegue la nota - Attualmente questa attivita' di spandimento dei fanghi nella Provincia di Roma e' interrotta dal mese di marzo per la saturazione dei lotti utilizzati''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog