Cerca

Archeologia: D'Ali' (Pdl), necessario museo del mare della provincia di Trapani

Cultura

Trapani, 23 giu. - (Adnkronos) - "Sono stati recuperati reperti di notevolissimo interesse ed in grande quantita' e, quindi, occorre questa volta immaginare sin da ora una sistemazione definitiva in un grande museo archeologico del mare della provincia di Trapani". Per il senatore del Pdl, Antonio d'Ali', il ritrovamento di circa 600 monete bronzee del periodo punico avvenuto nella acque di Cala Tramontana a Pantelleria, puo' essere occasione per immaginare un futuro di piena fruizione di questo e degli altri tesori che i mari trapanesi, da Mazara del Vallo a Castellammare, passando per le Egadi e Pantelleria, conservano e possono restituire nei prossimi anni.

"La costa trapanese e' ricca di siti - dice - Ce ne sono censiti almeno una ventina dai quali si possono recuperare relitti e reperti. Per questa ragione bisogna immaginare al piu' presto un museo unico che raccolga tutti i reperti che in questi secoli sono stati conservati dal mare. Un museo che abbia laboratori di restauro, aule didattiche per i ricercatori, sale multimediali e di intrattenimento per il pubblico, servizi di ristoro e tutto quanto un moderno museo puo' ospitare".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog