Cerca

Prato: assessore alla sicurezza, creare un quartiere a luci rosse

Cronaca

Prato, 23 giu. - (Adnkronos) - Cosa potrebbe accomunare Prato ad Amsterdam nel prossimo futuro? La presenza di un quartiere a luci rosse. A proporre l'idea di destinare un'area della citta' alla pratica autorizzata della prostituzione e' stato l'assessore comunale alla sicurezza, Aldo Milone. Come riporta oggi 'La Nazione', l'assessore vorrebbe aprire un eros center: una zona dove le lucciole possano contrattare le prestazioni con i clienti, sia lungo la strada che in abitazioni private.

''Diciamo basta all'ipocrisia e al voler fare a tutti i costi i puritani - ha spiegato Milone - credo che sia meglio destinare una zona precisa alla prostituzione piuttosto che dover costringere le famiglie ad uscire di casa e ritrovarsi di fronte a donne in abiti succinti che contrattano con la clientela. Con l'eros center sono sicuro che i disagi e le proteste della cittadinanza diminuirebbero sensibilmente''.

Per quanto riguarda l'ubicazione, Milone ha un'idea: ''Una soluzione puo' essere quella della zona industriale - propone l'assessore - I Macrolotti 1 e 2 in orario serale sono quasi deserti e potrebbero essere la destinazione ideale per le prostitute. Chi va in cerca di quel divertimento saprebbe gia' dove recarsi''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog