Cerca

Sicilia: presidente Ars, emendamento per lavoratori Fiera Mediterraneo

Economia

Palermo, 23 giu. - (Adnkronos) - ''Ritengo molto preoccupante la situazione in cui versano i dipendenti della Fiera del Mediterraneo, per cui ho concordato con l'assessore Venturi l'inserimento di un emendamento all'interno della legge di riforma delle Asi che abbiamo incardinato ieri, affinche' la Regione possa intervenire prontamente per dichiarare l'impignorabilita' degli stipendi e rasserenare i lavoratori nelle more della decisione sulla sorte dell'Ente''. Lo ha detto il presidente dell'Assemblea regionale siciliana, Francesco Cascio, intervenendo sulla vicenda del pignoramento degli stipendi dei dipendenti della Fiera di Palermo.

Secondo quanto denuncia il presidente della commissione Attivita' produttive dell'Ars, Salvino Caputo, infatti, ''due creditori dell'Ente, Officine Grafiche Riunite e DG Eventi, hanno notificato alla Cassa regionale due atti di pignoramento per oltre 350 mila euro, che hanno di fatto bloccato la erogazione degli stipendi ai lavoratori''. I 34 dipendenti della Fiera del Mediterraneo di Palermo da anni si recano a lavoro in una struttura dove e' stato pignorato tutto e dove non viene organizzato piu' nessun evento espositivo.

''Con l'assessore Venturi - ha aggiunto Cascio - abbiamo ragionato anche dell'ipotesi di convertire l'area oggi dedicata alla Fiera in un centro congressi, che potrebbe rivelarsi strategico per l'economia siciliana. Sono certo - ha concluso Cascio - che questo emendamento trovera' la sensibilita' dei deputati, perche' e' un dovere istituzionale sostenere le professionalita' e i dipendenti che ad oggi hanno lavorato per l'Ente''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog