Cerca

Bari: palpeggia paziente ricoverata, arrestato ausiliario Policlinico

Cronaca

Bari, 23 giu. (Adnkronos) - Agenti della questura di Bari del presidio istituito al Policlinico hanno arrestato A.L., 56 anni, un ausiliario del nosocomio, con precedenti penali. L'accusa e' di violenza sessuale. Secondo quanto accertato, avrebbe palpeggiato una ragazza di 26 anni, ricoverata nel reparto di Dermatologia, approfittando dello stato di disagio e sofferenza in cui la stessa versava. L'ausiliario si sarebbe offerto di sfilare l'ago della flebo dal braccio della ragazza e con questo pretesto l'avrebbe bloccata a letto cominciando a toccarla in varie parti del corpo. La donna avrebbe cercato di reagire nei limiti delle sue condizioni, senza pero' riuscirvi.

L'uomo non avrebbe interrotto la molestia che sarebbe durata per alcuni minuti approfittando del fatto che le altre donne ricoverate nella stanza dormivano. L'ausiliario si sarebbe fermato e avrebbe lasciato la stanza solo quando una delle degenti, svegliatasi, si e' accorta di quanto stava accadendo. A quel punto la ragazza ha confidato tutto alla compagna di stanza e in evidente stato di agitazione ha informato gli agenti di Polizia che si trovavano nel reparto per un servizio di vigilanza. Gli agenti, dopo aver identificato il presunto responsabile, attraverso le descrizioni fornite dalla vittima e dopo aver sentito le dichiarazioni rese dall'altra degente, hanno fermato l'uomo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog