Cerca

Ferragamo: prezzo fissato a 9 euro, domanda 3,6 volte l'offerta

Finanza

Milano, 23 giu. (Adnkronos) - Salvatore Ferragamo ha concluso con successo oggi l'Offerta globale di vendita delle proprie azioni ordinarie finalizzata alla quotazione sul Mercato Telematico Azionario, organizzato e gestito da Borsa Italiana. La domanda complessiva, nell'ambito dell'intervallo di prezzo, ha superato di circa 3,6 volte il quantitativo di azioni offerte. Lo comunica la societa'. La domanda istituzionale e' pervenuta da investitori italiani ed esteri con un'ampia diversificazione geografica che comprende Europa Continentale, Regno Unito, Stati Uniti ed Asia.

Il prezzo d'offerta delle azioni ordinarie Salvatore Ferragamo e' stato fissato in 9,00 euro per azione. La data di inizio delle negoziazioni delle azioni ordinarie della societa' e' prevista per mercoledi' 29 giugno. Per lo stesso giorno e' fissato il pagamento delle azioni. Mediobanca, Jp Morgan e Banca Imi operano quali coordinatori dell'Offerta globale di vendita e joint bookrunner. Mediobanca opera inoltre in qualita' di Responsabile del Collocamento per l'Offerta pubblica e sponsor, mentre Banca Imi in qualita' di Joint lead manager per l'offerta pubblica.

I consulenti incaricati sono Caretti & Associati in qualita' di advisor finanziario della societa', gli studi legali Gianni Origoni Grippo & Partners e Latham & Watkins quali advisor legali per la societa', lo studio Linklaters quale advisor legale delle banche, Reconta Ernst & Young quale societa' di revisione e lo studio tributario e societario Deloitte in qualita' di consulente fiscale della societa'.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog