Cerca

Voglia di cioccolata quando si è stressati e depressi? La colpa è di un ormone

Cronaca

Roma, 23 giu. (Adnkronos/Adnkronos Salute) - Una delusione amorosa, una sconfitta sul lavoro, il mutuo che pesa sul conto corrente. Qualunque sia il motivo per cui ci sentiamo stressati e sconfortati, cibi come la cioccolata, il gelato o le patatine fritte possono regalarci un momento di benessere. Ora, un gruppo di ricercatori del Ut Southwestern Medical Center suggerisce sul 'Journal of Clinical Investigation' che a spingere a rifugiarci nel cibo super-calorico e grasso è un ormone, detto grelina.

Si tratta di una sostanza già soprannominata 'ormone della fame', responsabile della sensazione di bisogno di cibo ma anche, a quanto sostengono gli studiosi americani, del picco della voglia di alimenti dolci e gustosi quando si è in preda alla preoccupazione e allo stress.

La verifica è avvenuta analizzando su modello animale la reazione allo stress e il legame con l'alimentazione: i topolini geneticamente modificati in modo che l'azione della grelina fosse 'spenta' non hanno mostrato preferenze nei confronti di alimenti normalmente succulenti per un roditore. Al contrario, gli animali normali esposti a stress hanno scelto di 'abbuffarsi' proprio di quei cibi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog