Cerca

Stefanel: perfezionato nuovo accordo ristrutturazione debito

Finanza

Milano, 24 giu. - (Adnkronos) - Stefanel ha perfezionato con gli istituti di credito finanziatori un nuovo accordo di ristrutturazione dell'indebitamento a seguito della cessione della partecipazione del 50% detenuta in Noel International, titolare a sua volta del 100% del Gruppo Nuance. Tale accordo modifica quello precedente del 26 aprile 2010. "Sono soddisfatto - ha dichiarato il residente Giuseppe Stefanel - di aver raggiunto un accordo con le banche che ci consentira' di ottenere la stabilita' necessaria per finanziare il nostro piano di sviluppo. Da parte mia rinnovo il mio sostegno alla societa' in qualita' di azionista di riferimento.'' Il nuovo accordo ha durata fino al 31 dicembre 2015 e prevede alcune condizioni. Innanzitutto l'imputazione a rimborso anticipato obbligatorio dei finanziamenti a medio-lungo termine chirografari di una quota pari ad 85,5 milioni di euro dei proventi derivanti dalla cessione della partecipazione in Noel. Tale somma faceva parte dell'ammontare gia' pegnato dalla Societa' in favore delle banche interessate dagli accordi 2010 in merito al rimborso anticipato obbligatorio in caso di vendita della predetta partecipazione. In secondo luogo, l'impegno delle banche beneficiarie del rimborso anticipato obbligatorio a mettere a disposizione della societa' dal 1 luglio 2012 una linea per cassa di 12 milioni di euro, previo rispetto da parte da parte di Stefanel dei parametri finanziari previsti dal nuovo accordo per il 31 dicembre di quest'anno; quindi la moratoria fino al 31 dicembre 2013 dei rimborsi delle quote capitali dei finanziamenti a medio-lungo termine, con successivo ammortamento dal 2014 al 2017. Infine la conferma delle linee di finanza operativa fino al 31 dicembre 2013. I contenuti dell'accordo sono stati negoziati con il supporto dello studio legale Gianni, Origoni, Grippo & Partners.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog