Cerca

Carburanti: nuovi tagli a prezzi, benzina torna verso quota 1,5 euro/litro

Economia

Roma, 24 giu. (Adnkronos) - Nuovi tagli ai prezzi dei carburanti. Questa mattina Eni, per la terza volta in meno di una settimana, ha tagliato i prezzi raccomandati della verde di 1 centesimo e del gasolio di 1,5 centesimi. Giu' di 0,5 centesimi su entrambi i prodotti anche TotalErg, mentre Tamoil ha limato sempre di 0,5 centesimi la sola benzina. E' quanto emerge dal monitoraggio di quotidianoenergia.it in un campione di stazioni di servizio rappresentativo della situazione nazionale per Check-Up Prezzi QE.

Sul territorio la scia ribassista coinvolge tutte le compagnie e anche le no-logo, con la benzina che, in alcuni impianti, torna dopo lungo tempo ad avvicinarsi a quota 1,5 euro/litro (nelle punte minime) e il diesel che flette al di sotto di 1,4 euro/litro (sempre nei valori minimi).

A livello Paese, la media per la benzina (in modalita' servito) va dall'1,547 euro/l degli impianti Eni all'1,559 euro/l dei punti vendita Shell (no-logo a 1,463). Per il diesel si passa dall'1,433 euro/l delle stazioni di servizio Eni all'1,446 euro/l degli impianti Shell (no-logo a 1,337). Il Gpl si posiziona tra lo 0,747 euro/l dei punti vendita Eni allo 0,763 degli impianti Shell (a 0,741 le no-logo).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog