Cerca

Tlc: Bernabe', domanda di banda ultralarga ancora bassa

Economia

Trento, 24 giu. (Adnkronos) - La domanda di servizi di banda ultralarga e' ancora bassa. Per stimolarla l'industria dell'elettronica di consumo dovrebbe lanciare nuovi prodotti. Lo ha detto il presidente esecutivo di Telecom Italia, Franco Bernabe', nel corso del convegno Innovation Workshop organizzato a Trento da Etno, l'associazione dei gruppi europei delle telecomunicazioni. ''Nonostante la visione pessimistica dei mercati finanziari -ha spiegato Bernabe'- che pensano che la battaglia sia stata vinta dagli 'over the top', penso che ci siano aree completamente inesplorate davanti a noi che contribuiranno a guidare la ripresa della nostra industria''.

Per il presidente esecutivo di Telecom Italia ''se guardiamo agli scenari del mercato di oggi, quello che guida la domanda dei consumatori e la crescita della banda e' l'elettronica di consumo. E questa e' la ragione per cui c'e' molto piu' dinamismo nei servizi mobili che nel mercato della banda larga fissa''.

Al contrario, ha sottolineato, ''non ci sono segnali significativi di domanda di servizi di banda ultralarga e questo perche' attualmente non ci sono prodotti di elettronica il cui utilizzo richieda una rete basata sulla fibra ottica. Questo implica che i consumatori non vogliono pagare notevoli costi aggiuntivi per sottoscrivere servizi di banda ultralarga''. Quindi, ha concluso, ''per stimolare la domanda di connessioni di banda ultralarga l'industria dovrebbe proporre alcuni nuovi prodotti. Come spesso accade nella nostra societa', si tratta di creare nuovi bisogni''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog