Cerca

Fs: Matteoli, Milano-Venezia e' priorita', equivocate mie parole

Economia

Roma, 24 giu. (Adnkronos)- ''L'Alta Velocita' Milano-Venezia e' un'opera prioritaria ed il governo non intende accantonarla''. Lo precisa in una nota il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Altero Matteoli. ''Mercoledi' scorso - spiega il ministro - rispondendo alla domanda di un giornalista alla presentazione del piano industriale delle Ferrovie, dissi, secondo verita', che in atto mancano le risorse per realizzare l'intera opera e questo lo confermo''.

''Non ho, invece, parlato - sottolinea Matteoli - di accantonamento della nuova linea ferroviaria ad alta velocita' tant'e' che in atto sono in corso i lavori della tratta Treviglio-Brescia ed e' gia' disponibile il progetto esecutivo fino a Verona, mentre per la tratta Verona-Venezia disponiamo di un progetto preliminare e stiamo verificando con la Regione e con le Ferrovie dello Stato le procedure e i tempi per le approvazioni da parte dei vari enti competenti''.

''Non disponiamo, in tempi di magra, dell'intero importo per la completa realizzazione dell'opera, ma grazie alla legge sui lotti costruttivi possiamo andare avanti realizzando tratte funzionali e, nel frattempo, ricercando i rimanenti finanziamenti. E' il caso, inoltre, di ribadire che il ministero che mi onoro di dirigere non ha dimenticato in questi anni le esigenze infrastrutturali del Veneto, come pure e' stato in questi giorni impropriamente affermato. Negli ultimi tre anni - conclude Matteoli- sono stati, infatti, definiti e avviati lavori per circa 6,5 miliardi che certamente sono una cifra non trascurabile''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog