Cerca

Trieste: polizia su promotore finanziario scomparso, non e' un sequestro

Cronaca

Trieste, 24 giu. - (Adnkronos) - Il dirigente della Squadra Mobile di Trieste, Mario Bo, parlando al telefono con l'ADNKRONOS afferma che quello del promotore finanziario Roberto Menicali e' ritenuto ''per il momento un allontanamento. Consideriamo il caso come una scomparsa -sottolinea Bo- e non abbiamo elementi per credere che si tratti di un sequestro''.

Menicali ha fatto perdere le sue tracce da Trieste, dove risiede, domenica scorsa. La sua scomparsa e' stata denunciata dalla moglie lunedi' scorso. Da domenica il cellulare di Menicali e' spento. La polizia sta verificando i tabulati telefonici per risalire alle ultime chiamate effettuate dal promotore finanziario, ''ma non dico cosa abbiamo trovato'', afferma il dirigente.

Di certo, domenica scorsa Menicali si e' recato in Slovenia dove ha fatto benzina a un self service di Sesana pagando con il pagobancomat. Circostanza confermata dalle telecamere a circuito chiuso del distributore, conferma Bo. ''Stiamo valutando -prosegue il poliziotto- un paio di ipotesi investigative''. La polizia sta cercando Menicali ''in Italia e in Slovenia, in base agli elementi concreti che abbiamo'', puntualizza Bo, che esclude tassativamente che le ricerche siano state estese anche in Bosnia-Erzegovina.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog