Cerca

Fiera Milano: Cda approva nascita della media company

Economia

Milano, 24 giu. - (Adnkronos) - Il Cda di Fiera Milano ha approvato oggi il progetto di fusione per incorporazione delle societa' Expopage e Business International in Fiera Milano Editore, societa' controllate al 100%, in esecuzione delle azioni definite nel piano industriale 2011-2014. "La delibera di oggi - afferma l'ad Enrico Pazzali - costituisce un ulteriore importante progresso nella riorganizzazione del Gruppo e da' attuazione a un impegno che abbiamo assunto nel piano industriale 2011-2014: la costituzione di una media company, attraverso l'accorpamento delle competenze e delle risorse delle nostre societa' attive nell'editoria specializzata, nella pubblicita', nei servizi internet e nell'aggiornamento professionale e formazione manageriale. "Nasce cosi' una realta' con un fatturato di 20 milioni di euro".

"Siamo fermamente convinti - aggiunge - che solo una moderna media company, attraverso l'attivazione coordinata della molteplicita' di canali che distribuiscono oggi l'informazione, sappia dare risposte utili per le strategie di contatto delle aziende nostre clienti e all'altezza dei loro bisogni formativi, informativi e promozionali".

Il cda ha anche approvato la cessione alla capogruppo, Fiera Milano, da parte di Expopage, del ramo di azienda della stessa organizzato per la gestione dei servizi di supporto alle manifestazioni fieristiche e delle attivita' di Information Communication & Technology di Gruppo, con i relativi contratti, beni materiali e immateriali e personale addetto. Il prezzo di cessione, determinato sulla base della valutazione elaborata da un esperto indipendente tra un minimo di 1.010 migliaia di euro e un massimo di 1.140 migliaia di euro, sara' definito alla luce dei valori patrimoniali alla data del trasferimento.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog