Cerca

Giustizia: lavoratori in mobilita' aiuteranno gli uffici giudiziari (2)

Cronaca

(Adnkronos) - L'intento, ragguaglia la stessa nota, "e' quello di avviarli a formazione, attraverso adeguati e qualificanti tirocini, al fine di essere inseriti nel ciclo delle attivita' amministrative dei servizi giudiziari, potenziando e migliorando cosi' il servizio reso al cittadino". La partecipazione all'intero percorso di professionalizzazione e' incentivata anche attraverso l'erogazione di una indennita' di frequenza.

Gli uffici che ne beneficeranno sono tutti quelli della Corte d'Appello di Roma; la durata dell'impegno che i firmatari si assumono e' di 18 mesi e ciascun lavoratore non potra' essere impegnato per un periodo superiore a 12 mesi, in nessun modo prorogabile. "Una giustizia che funziona porta ad avere credibilita'", ha osservato il sottosegretario Giacomo Caliendo che ringraziando le parti intervenute, particolarmente l'assessore Zezza e la Regione Lazio, ha fatto notare che "nuovi modelli di sinergia fra diverse amministrazioni pubbliche come quella che questo Protocollo propone, sono utili per la giustizia e per i cittadini e ne aiutano il buon funzionamento che grande importanza riveste per le imprese ed il mercato". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog