Cerca

Cinema: Woody Allen ai giovani registi, seguite sempre l'istinto

Spettacolo

Roma, 24 giu. (Adnkronos) - "Seguite sempre il vostro istinto. E scommettete su voi stessi rischiando. Se una scelta vi sembra utile per la vostra idea iniziale, utilizzatela. Impiegate tutti gli strumenti che credete funzionali al vostro progetto". Woody Allen da' lezione ai giovani allievi del Laboratorio 'L'Atto Creativo' di Daniele Lucchetti del Centro Sperimentale di Cinematografia della Capitale. Il regista, a Roma fino ad agosto per preparare il film 'The Bop Decameron', prodotto da Medusa, le cui riprese inizieranno l'11 luglio, e' stato invitato infatti dal preside Andrea Crisanti a parlare agli studenti.

Ma proprio sul prossimo film in salsa romana, che segue 'Midnight in Paris', Allen non ha voluto dire nulla lasciandolo cosi' sullo sfondo. Anche perche' molto si e' gia' scritto: a partire dal cast, di cui faranno parte Jesse Eisenberg, Ellen Page, Penelope Cruz, Alec Baldwin e Judy Davison per l'episodio 'americano', ed Antonio Albanese, Roberto Benigni, Alessandra Mastronardi e Ornella Muti per quello italiano.

Cosi' ai giovani aspiranti cineasti Allen ha dedicato un botta e risposta sincero sui propri 'segreti'. Un confronto a tutto tondo di poco piu' di mezz'ora durante il quale Allen, circondato da un centinaio di allievi di tutti i corsi, ha cercato di spiegare la sua 'poetica'. E ha 'svelato' le tecniche sulle quali fa leva quando si mette dietro la macchina da presa. A cominciare, naturalmente, dalla sua inesauribile vena creativa. "Ho sempre inventato storie, alcune buone e altre cattive. La mia sensazione ora -ha detto Allen- e' quella di morire prima di aver finito di raccontare tutte le storie che mi vengono in testa". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog