Cerca

Immigrati: a Trapani e nel catanese due centri per inserimento lavorativo

Cronaca

Palermo, 24 giu. - (Adnkronos) - Due centri polifunzionali destinati ad offrire servizi di orientamento e formazione agli immigrati extracomunitari regolari nasceranno, grazie alle risorse del Pon Sicurezza, in Sicilia. In particolare, ad ospitare le strutture, saranno i Comuni di Trapani e Militello Val Catania, territori a forte pressione migratoria, che hanno visto approvate le loro proposte progettuali nell'ultimo Comitato di valutazione. Con questi ultimi arrivano a 14 in Sicilia i progetti approvati nell'ambito del Programma, gestito dal ministero dell'Interno e cofinanziato dall'Unione Europea, diretti a realizzare strutture per l'inserimento sociale e lavorativo degli immigrati extracomunitari regolari.

Il progetto del comune di Trapani, che ha ottenuto un finanziamento di 2.658.726 euro, prevede che il Centro polifunzionale nasca su un terreno confiscato al boss mafioso Francesco Pace sito in localita' Cipponeri. Qui verra' costruito un edificio che ospitera' corsi di lingua italiana, con moduli didattici differenziati, corsi di alfabetizzazione informatica, servizi informativi e di assistenza legale, e uno sportello di orientamento, formazione e accompagnamento al lavoro. Verranno, inoltre, attivati servizi di mediazione culturale e di assistenza socio-psicologica e creati spazi dedicati alla professione dei diversi culti religiosi e ad attivita' ricreative e culturali. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog