Cerca

Lega: Boni, qualcuno vuol far paura al popolo leghista

Politica

Milano, 24 giu. (Adnkronos) - "Si tratta senz'altro di qualcuno che vuol far paura al popolo leghista, minacciando il suo capo e la sua famiglia". Cosi' il presidente del Consiglio regionale lombardo, Davide Boni, commenta all'ADNKRONOS la notizia della busta recapitata al Corriere della Sera contenente due proiettili indirizzati a Umberto Bossi e al figlio Renzo.

"Questo gravissimo episodio -sottolinea Boni- non ha nulla a che fare con le polemiche di questi giorni attorno al movimento. Il segretario federale e la sua famiglia sono sacri -aggiunge- e per questo ci stringiamo tutti attorno al grande capo dopo questo fatto molto, molto, molto grave".

L'episodio, commenta Boni "si inquadra certamente nel clima politico e nella tensione che ancora non si sono spenti dopo le elezioni. E' ancora in atto una vera e propria caccia al nemico da abbattere -conclude- piuttosto che una sana competizione politica".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog