Cerca

Roma: 258 denunce per raduno Pomezia, si indaga su business rave party (4)

Cronaca

(Adnkronos) - In vista della stagione estiva e' ancora piu' forte l'appello rinnovato dalla Questura di Roma a vigilare le aree dismesse, anche con la collaborazione delle Polizia Municipali e delle altre Forze di Polizia impegnate nel controllo del territorio.

I raduni musicali illegali rappresentano infatti una fonte di rischi oltre che sotto il profilo dell'ordine e della sicurezza pubblica, anche per la incolumita' fisica degli stessi soggetti che vi partecipano.

In occasione del rave del 13 marzo scorso, tutta l'attrezzatura era stata sequestrata dalle Forze dell'ordine, mentre tutte le persone sorprese all'interno dell'area erano state tutte compiutamente identificate.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog