Cerca

Roma: 258 denunce per raduno Pomezia, si indaga su business rave party

Cronaca

0

Roma, 24 giu. (Adnkronos) - Ci potrebbe essere un vero e proprio business dietro l'organizzazione dei 'rave party'. E' un'ipotesi al vaglio degli investigatori che stanno conducendo l'inchiesta sul rave interrotto nel marzo scorso a Pomezia (Roma) da Polizia e dei Carabinieri.

Per quell'episodio sono 258 le persone segnalate all'Autorita' giudiziaria per reati che vanno dalla manifestazione non autorizzata alla invasione di terreni o edifici, fino alla abusiva somministrazione di bevande.

Per 53 persone il Questore aveva gia' adottato la misura di prevenzione dell'avviso orale. (segue)

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media