Cerca

Roma: 'guru' arrestato per violenza sessuale in sciopero fame e sete

Cronaca

Roma, 24 giu. - (Adnkronos) - Allo sciopero della fame, iniziato il 23 maggio scorso, ha aggiunto da ieri anche quello della sete, "per la fame e l'energia pulita" e contro "l'ingiustizia di una detenzione preventiva senza precedenti".

Protagonista della protesta e' Danilo Speranza, leader dell'ex associazione Re Maya, oggi Scienza per l'Amore, arrestato il 16 marzo 2010 con l'accusa di violenza sessuale e truffa aggravata nella Capitale. A rendere nota la protesta di Speranza e' l'associazione stessa, che sottolinea come il suo sciopero "si aggiunge a quello di Marco Pannella per l'amnistia e il miglioramento delle condizioni di vita nelle carceri, denuncia l'ingiustizia di una detenzione preventiva senza precedenti".

L'associazione ricorda che Danilo Speranza, definito dai media "il guru di San Lorenzo", "e' in custodia cautelare da un anno e tre mesi con l'accusa di abuso sessuale. Si e' sempre dichiarato innocente e ha ripetutamente chiesto un'indagine clinico-medica sulla propria disfunzionalita' erettile, gia' accertata dai periti di parte e dovuta alle gravi condizioni di salute in cui versa da anni". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog