Cerca

Rifiuti: presidente provincia Cesaro, il governo non lascera' sola Napoli

Cronaca

Napoli, 24 giu. - (Adnkronos) - "A me era gia' chiaro. Adesso mi auguro che cominci ad essere piu' chiaro per tutti che il governo non lascera' sola Napoli, anche se ha assolutamente ragione il Capo dello Stato, Giorgio Napolitano, quando avverte tutti che liberare Napoli dai rifiuti e' un impegno duro e non di breve durata". E' il primo commento del presidente della Provincia di Napoli, Luigi Cesaro, all'annuncio che il prossimo Cosiglio dei Ministri si occupera' dell'emergenza rifiuti in Campania.

"Con la possibilita' di portare rifiuti fuori regione - continua Cesaro - secondo norme ben precise, riusciremo ad uscire definitivamente dalla crisi. Gia' sapevo che nell'incontro istituzionale tra il ministro all'Ambiente, Stefania Prestigiacomo, ed il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, sarebbero stati fatti ulteriori passi avanti. Su questo fronte, come sicuramente risulta anche al sindaco, mi ero fortemente impegnato in settimana insieme ad alcuni parlamentari del Pdl della Campania".

"Dobbiamo comunque stare molto attenti - sottolinea - perche' il sistema e' fragile e non possiamo consentirci nuove crisi di questa portata. Assieme all'emergenza dobbiamo pensare alla costruzione di un sistema che offra stabilita' ed efficienza. In quest'ottica oggi in Provincia ho avuto diverse riunioni con miei funzionari, responsabili dell'Arpac e delle Asl per mettere in condizione il commissario Annunziato Varde' di potersi confrontare con alcuni sindaci del territorio ed aprire siti dove portare il materiale stabilizzato prodotto dagli Stir, cosi' come richiesto ancora oggi dallo stesso ministro Prestigiacomo. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog