Cerca

Estate e dieta, l'esperto avverte: "Pranzare con un gelato non fa dimagrire"

Cronaca

Roma, 24 giu. - (Adnkronos Salute) - Arriva il caldo estivo ed ecco che gli italiani corrono ai ripari cambiando dieta. Nella speranza di togliere qualche chilo di troppo. O almeno ci provano. Fuori dal menù quindi pasta, carne e formaggi stagionati. Sostituiti da un gelato, mozzarella e prosciutto crudo, magari uniti a una fetta di melone. Scelte che secondo Filippo Ongaro, esperto di medicina rigenerativa e anti-aging, "possono ingannare chi pensa di dimagrire cambiando regime alimentare appena arriva il caldo".

"Il gelato - spiega il medico - è un alimento rinfrescante, giova per abbassare la temperatura interna in periodi di forte stress termico. Ma allo stesso tempo genera sbalzi della glicemia. Uno sforzo da parte dell'organismo nella fase di digestione". Quindi per il nutrizionista è "fondamentale un ragionamento calorico non sul singolo gelato, ma sul fatto di farlo diventare il cardine della dieta giornaliera".

Stesso discorso anche per una celebre accoppiata molto apprezzata durante l'estate quella tra la mozzarella, magari di bufala, e il prosciutto crudo. "Andrebbe scelto un salume senza conservanti - avverte Ongaro - inoltre la mozzarella è un derivato del latte. Quindi un agente che può scatenare di intolleranze e allergie alimentari".

"Meglio - suggerisce l'esperto - se si vuole dare una scossa alla propria dieta, optare in questo periodo per un'insalata di riso. Un ottimo carboidrato privo di glutine, se integrale ancora più nutriente. Eccellente anche per stabilizzare la glicemia". "Uno degli errori da non commettere - sottolinea Ongaro - è quello di non fare colazione perché già nelle prime ore della giornata il caldo toglie la fame". "Invece una centrifuga di verdure o della frutta fresca - suggerisce - possono darci quella carica necessaria per arrivare alimento fino a metà giornata".

Nessuna restrizione invece per chi sceglie d'estate la birra. Per lo specialista è sicuramente più dissetante dei drink alcolici e inoltre contiene la vitamina B. "Questa - sottolinea il medico - ha un ruolo essenziale nel funzionamento del sistema nervoso, dell'area gastrointestinale ed è importante per i corretti processi di funzionamento della cute e dei capelli". Da evitare invece secondo Ongaro le bevande gassate e piene di zuccheri.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog