Cerca

Moratti risolve il rebus: sulla panchina dei nerazzurri arriva Gasperini

Sport

Milano, 24 giu. - (Adnkronos) - Fumata bianca, Gian Piero Gasperini è il nuovo allenatore dell'Inter. La società nerazzurra ha risolto il rebus della panchina e sceglie il successore di Leonardo. Gasperini, 53 anni, si è legato al club campione del mondo con un contratto biennale. Dopo una settimana di 'caccia', quindi, l'Inter ha trovato la guida tecnica per la squadra.

La scelta è caduta sull'ex allenatore del Genoa, disoccupato da circa 7 mesi dopo l'esonero deciso dal presidente rossoblu Enrico Preziosi. Il patron nerazzurro, Massimo Moratti, ha espresso ?piena soddisfazione? per la decisione di puntare sul tecnico 'nato' nel settore giovanile della Juventus.

L'Inter è uscita dalle sabbie mobili dopo giornate frenetiche, caratterizzate dalle voci relative a Marcelo Bielsa, André Villas Boas, Fabio Capello, Sinisa Mihajlovic, Luciano Spalletti, Gianfranco Zola. Alla fine, i nomi di candidati più o meno accreditati sono spariti dalla lista. Gasperini, promosso dopo i colloqui con la dirigenza nerazzurra, ha a disposizione la chance della carriera. Dopo essere stato accostato alla panchina della Juve in passato e dopo aver sfiorato quella del Napoli solo un mese fa, ora si guadagna la possibilità di guidare uno dei top team a livello europeo.

La missione, per una squadra che ha trionfato ovunque negli ultimi anni, è solo una: vincere. Lo ha specificato proprio Moratti nel suo messaggio di benvenuto, con cui ha augurato al tecnico "i successi che hanno portato l'Inter al titolo di campione del mondo". Ha già preso forma, intanto, lo staff del nuovo allenatore. Gasperini lavorerà con i tecnici che già fanno parte dell'organigramma e, in più, avrà a disposizione due nuovi collaboratori, l'assistente Bruno Caneo e il preparatore atletico Luca Trucchi. Ora, si può cominciare a pensare al mercato

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog